Crea il tuo Orange Mocha Frappuccino!

Per chi di voi non ha mai visto il film Zoolander, ahimé allora non avrete idea di cosa sto parlando. E non sapete cosa vi perdete! Essere davvero, ma davvero belli, non è facile. Dovremmo saperlo. Ma tutto questo può essere reso molto più facile con una iniezione regolare di Orange Mocha Frappuccino! Questo è ciò che ripetono gli amici di Derek Zoolander che, a discapito del tragico incidente alla pompa di benzina, pensiamo tutt’oggi che il loro sia il metodo migliore per trasformare quel dannato broncio in un magnifico e luminoso sorriso! Ma come si crea questa miscela fin troppo sconosciuta? Su internet dei tizi sono riusciti a racimolare una ricetta, scritta personalmente da Dave Watts, capo chef del Cotswold House Hotel, che esprime la sua opinione riguardo questa bevanda. Ed io sono qui per tradurvi (nel miglior modo possibile ovvio) la sua ricetta, affinché qualche folle *alza la manina* possa metterla in atto. Quindi, cominciamo!

Come fare un Orange Mocha Frappuccino:
Tempo di preparazione: 3-6 minuti

Attrezzatura:
Una padella
Un frullatore

Ingredienti:
Sciroppo di arancia
Succo d’arancia (200ml) [Non concentrato]
Zucchero semolato (100gr)

Per finire:
1x doppio espresso
Zucchero grezzo (25gr)
Latte (200ml)
6x cubetti di ghiaccio
Cioccolato fondente (20gr)
Sciroppo di arancia (35ml) [Creato da gli ingredienti sopra]

Preparazione:
Mettere il succo d’arancia e lo zucchero semolato nella padella, portate a ebollizione e ridurre della metà (150ml). Si creerà così lo sciroppo d’arancia necessario a completare la bevanda; puoi farne di più se ti piace, e tenerlo in frigo per un paio di settimane in un barattolo. Per terminare la bevanda, mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e frullate alla massima potenza per 30 secondi o giù di lì, versare in un bicchiere grande e gustare appieno la bevanda da voi creata. Non è richiesta benzina, né alcun incendio; solo un amore di cioccolato, arancia e caffè.

Se fate più di una bevanda è possibile aumentare le dosi.

..tutto qua? Ebbene si. Anche io pensavo fosse richiesta chissà quale abilità nel prepararlo, invece è più semplice e banale di quanto si potesse immaginare. Ora, giovani, io penserò a gustare il mio Orange Mocha Frappuccino e spero che anche voi potrete fare altrettanto!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...